Mezzanego

Accordo Lugano-Genova su trasporti

Il grande interesse della Svizzera e del Ticino per un collegamento veloce Nord-Sud Europa è stato ribadito a Genova da sindaci e ambasciatori alla firma di un accordo costruito su logistica, e in particolare sulla ferrovia, ma esteso all'high tech e al turismo. Ne hanno parlato il sindaco Marco Bucci, il primo cittadino di Lugano Marco Borradori, l'ambasciatore italiano in Svizzera Marco Del Panta e l'ambasciatore della Confederazione Svizzera in Italia Giancarlo Kessler. "E' una giornata importante perché logistica e shipping sono tra i vettori di sviluppo, così come l'alta tecnologia e il turismo - ha detto Bucci -. Con il Terzo Valico avremo un asse di trasporto fiore all'occhiello del Sud Europa". "C'è un fil rouge ovviamente, quello dei trasporti - ha detto Borradori -. Genova vuole sfruttare le potenzialità del porto e per questo serve un collegamento con il Nord che ha molti pregi ma un difetto, fermarsi a Lugano. L'obiettivo, grazie alla forza di Genova e dell'Italia, è accorciare i tempi".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie