Mezzanego

Carige, esposto Piccoli azionisti

L'associazione Piccoli azionisti di Banca Carige ha depositato un esposto stamani in Procura a Genova per chiedere di fare chiarezza in vista dell'assemblea dei soci del 20 settembre. "In queste ultime settimane con le dimissioni a catena di sei consiglieri, compresi il presidente e il vicepresidente - spiega Silvio De Fecondo, presidente dell'associazione che rappresenta circa 400 piccoli azionisti della banca -, si è creata una situazione in cui facciamo fatica a capire chi ha davvero a cuore le sorti della banca. Abbiamo voluto portare all'attenzione della Procura alcuni dei passaggi più significativi dall'ultimo aumento di capitale a oggi, inseriti nel piano industriale che avrebbe dovuto sanare il deficit patrimoniale e rilanciare la banca sotto un profilo reddituale e commerciale - ha detto ancora De Fecondo -, di cui i piccoli azionisti sono stati ancora una volta tra i maggiori sostenitori".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie